Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

I romanzi per le vacanze che ti suggerisco di mettere in valigia

Immagine
Iniziano ad intravedersi all'orizzonte le sospirate ferie, e le ore di relax lontane dalla routine quotidiana. Per me significa avere il tempo necessario per scrivere quel nuovo romanzo che da un po' mi frulla in testa, ma anche - finalmente - il tempo da dedicare alla lettura di qualche libro, per il puro e semplice piacere di leggere.


Ho letto “Un imprevisto chiamato amore” di Anna Premoli

Immagine
L’estate, soprattutto quando si è in vacanza al mare o in montagna, è sinonimo di relax.
Perciò oggi vi propongo un libro relax; perché seguo Anna Premoli sin dal suo primo “Ti prego lasciati odiare” e non c’è niente di meglio di un suo romanzo per trovare il sano riposo della mente.


E questo “Un imprevisto chiamato amore” non tradisce le aspettative, leggero, romantico, divertente, facile da leggere nonostante le quasi 300 pagine.
Forse mi sarebbe piaciuta un po’ più di azione tra i protagonisti ma anche uscire dai forsennati schemi del fare che ci schiacciano tutto l’anno può contribuire alla buona riuscita della nostra vacanza.
E poi lo sapete, io ho un debole per la letteratura romantica ;)

Buona relaxterapia!
Se non l'hai già letto, anche con il mio Quando poi l’amore



Un imprevisto chiamato amore
Anna Premoli
Editore: Newton Compton
Collana: Anagramma Anno edizione: 2017